Banner
Banner
Torino
Gio

19°C
Ven

18°C
Sab

17°C

Login




gliOrchiLogo
vedosportLogosi

Designed by:
Andrea Borrelli www.uomochecorre.it

Valmalenco-Poschiavo (Campionato Europeo) 12 giugno 2011
Scritto da Vittorio Duregon   
Martedì 21 Giugno 2011 07:30

 

 

OROBIE ! ! !

VALMALENCO – POSCHIAVO

Sky Race Internazionale

Prova unica individuale del

Campionato Europeo di Sky Running

31 km   D+ 1.850

Chiesa in Valmalenco (SO)  12 Giugno 2011


ROBERT KRUPICKA    CECO

OIHANA KORTAZAR    SPAGNOLA

sono i nuovi Campioni Europei

 

073--- google

 

 

043---

Livello tecnico altissimo per il decimo anniversario della Valmalenco-Poschiavo, la competizione italo-svizzera, diventata una delle gare di riferimento mondiale. Organizzazione perfetta, scenari da cartolina, percorso moderno, corribile, senza pericoli oggettivi, queste sono le sue caratteristiche di fondo.

Per l'occasione la gara era valida come prova individuale unica per l'assegnazione del titolo di Campione Europeo di Sky Running.

069_krupicka__sul_passo_campagneda---Ha vinto il ceco Robert Krupicka, con il tempo di 2h 39' 59”, davanti allo spagnolo Hernando Alzaga e al russo-italiano Mikhail Mamleev.

068_herrnando_alzaga---Molti spagnoli nelle prime posizioni inframmezzati agli italiani: Nicola Golinelli quinto, Michele Tavernaro sesto, Stefano Butti nono, Giovanni Tacchini decimo, Fulvio Dapit undicesimo.

060_michail_mamleev---

La basca Oihana Kortazar è la nuova Campionessa Europea, con il tempo di 3h 18' 46”.

Dietro di lei battaglia nella lunga discesa verso Poschiavo. Corinne Favre era seconda ma quasi alla fine, a causa della discesa ripida e veloce, ha dovuto cedere la posizione a Stefanie Jimenez e a Nuria Dominguez, a loro volta superate davanti al traguardo da Emanuela Brizio, seconda, autrice di una discesa strepitosa.

059_corinne_favre---Gran movimento di campioni e anche grande partecipazione, quasi 500 atleti, essendo la gara aperta agli amanti del genere sky race.

022_emanuela_brizio---Molto buono il livello generale.

Va ricordato che il record del percorso rimane ancora quello stabilito nel 2007 dal Campione dei Campioni Marco De Gasperi, con 2h 32' 03”.

 

 

 

Atleti venuti dall'Ovest

DIEGO VUILLERMOZ

e

DEBORA CARDONE


018__vuillermoz_e_da col---Diego Vuillermoz


Siamo all'Arrivo, io sono appena arrivato, lui ha già fatto la doccia.

Con Diego non ci si incontra spesso, non sono proprio sicuro  che sia lui.

     Diego

     Ciao Vittorio, ti avevo visto sai... però anch'io ho pensato che in questo momento non sono al massimo…

019__arrivo__di__diego_vuillermoz---

Che dire di questa gara? Era un mio obbiettivo di stagione, volevo fare bene e visto il livello ho rispettato il pronostico. Sarei voluto entrare nei 25 e stare sotto le 3h 10'.... ho raggiunto solo il secondo obbiettivo con 3h 08' ma è stato incoraggiante visti i 31 km corsi in crescendo, recuperando sempre.
Ho avuto la fortuna di ricevere l'invito dagli organizzatori e alla partenza mi sono trovato tra i top runners... ho deciso di stare da subito con atleti non troppo forti, con un secondo gruppetto per intenderci... ma andavano troppo forte per me sul corribile. Mi sono rifatto in seguito sulle pendenze dure e facendo il mio ritmo sull'ultima lunga discesa.
Il livello era stellare, mai fatto una gara cosi. Nessun italiano nei primi tre... cavolo!!!!!
      Ciao ciao e grazie per il tuo interessamento, mi dà soddisfazione, direi un incoraggiamento per i miei prossimi allenamenti in preparazione al Valdigne, 55 km, alla Dolomites Skyrace e alla Royal!

Grazie a te Diego. A presto.


Debora Cardone


Incontro a sorpresa Debora il mattino della partenza, sulle scale del mio stesso albergo, già cambiata, il marito e i due figlioletti. Non c'è tempo per due parole, però all'Arrivo è sicuramente un piacere maggiore.

Debora, sei l'unica partecipazione femminile di Torino, ma hai ottenuto un ottimo risultato, in un Campionato Europeo direi  molto rappresentativo. Sei arrivata undicesima e quarta tra le italiane.

Non pensavo che frequentassi queste gare.

072_bis__debora_cardone_sul_pavilloncourmayeur---     No, non è un fatto abituale. Però la mia grande passione è la montagna e sono anni che volevo partecipare alle sky race, mi piacciono i sentieri, le ascese, solo che ho avuto periodicamente degli infortuni che mi hanno un po' fermato impedendomi di partecipare a queste gare che sono comunque più lunghe e impegnative. Quest'anno finalmente ci sono riuscita.

Qui c'era un livello altissimo..

     Si, sono molto contenta, non me lo aspettavo, in fondo anche per la lunghezza non è che sia così preparata, non sapevo come sarei riuscita.

Era la prima volta in assoluto?

     No, ho fatto due anni fa la Tre Rifugi e poi un mese fa sono andata a fare la Val Taleggio.

Bene... avrai tanti sogni nel cassetto..

     Tantissime gare, sarebbe già bello arrivarci… Adesso mi  sono iscritta alla Stava Sky race, speriamo di riuscire... a farla, non è facile mandare avanti tutto.

Sei di Torino? Dove ti alleni?

     Provincia… Valli di Lanzo. Siamo già in loco, a me piace lo sci alpinismo, le corse in montagna, siamo proprio appassionati.

Grazie Debora, e auguri per la Stava.


30 KM SULLE TRACCE DEI CONTRABBANDIERI

051---

Siamo nella grande valle denominata Valtellina. Da Sondrio, posta nella media valle, si apre verso nord la Valmalenco .

Di qui per almeno un secolo, fino agli anni '50, partivano i contrabbandieri diretti alla valle di Poschiavo, in Svizzera.

Era una attività di sopravvivenza, un continuare a vivere in comunità in un ambiente alpino, artificiosamente diviso dai confini dei nuovi stati.

054---La sky race ne ripercorre i sentieri risalendo attraverso boschi e pascoli fino al Passo Campagneda, a 2.627 tra il Pizzo Scalino  e le prime vette del Gruppo del Bernina.

Siamo nel cuore delle magnifiche Alpi Orobiche, caratterizzate  da boschi e pascoli verdissimi, da laghetti e ghiacciai che fanno corona a montagne di grande individualità come il Disgrazia e il Bernina, con numerose cime di poco inferiori ai 4.000 metri.

Montagne diverse, molto verdi e ricche di acque, da vedere e vivere, magari utilizzando la fitta rete di rifugi e sentieri, tra cui l'Alta Via delle Alpi Orobiche seguita per un lungo tratto da questa stessa sky race.


UNA GITA IN SVIZZERA 

047---

La Valmalenco-Poschiavo è anche una occasione per una splendida gita fuori porta, in Svizzera, con i famigliari.

La sky race è una traversata da una valle ad un'altra, e Poschiavo è in Svizzera, in una valle fantastica, percorsa dal celebre trenino rosso che porta da Tirano a Skt Moritz, con splendide vedute ravvicinate sulle numerose vette e ghiacciai del Gruppo del Bernina.

L'organizzazione prevede contestualmente alla partenza, una navetta con pullman per il trasporto dei familiari all'Arrivo.

Di qui dopo docce e pranzo gratuiti, si avrà diritto anche ad un trasporto da Poschiavo a Tirano sul famoso trenino e di nuovo con pullman dedicati al ritorno alla zona di Partenza.

 

 

 

Si ringrazia Maurizio Torri di  www.sportdimontagna.com per la disponibilità di alcune fotografie. 

Stesso ringraziamento all'amico Pino Ruisi:  www.gliorchi.blogspot.com 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna