Banner
Banner
Torino
Gio

26°C
Ven

27°C
Sab

26°C

Login




gliOrchiLogo
vedosportLogosi

Designed by:
Andrea Borrelli www.uomochecorre.it

TRUC MONSAGNASCO / PREISTORICO SOLITARIO SELVAGGIO A 15' DA TORINO
Scritto da Vittorio Duregon   
Martedì 18 Dicembre 2018 12:25

 

 

PREISTORICO  SOLITARIO  SELVAGGIO

E VICINO

 

 

 TRUC MONSAGNASCO

m 414

 

A 15 minuti da Torino c'è una collina boschiva incontaminata,

un terreno di allenamento comodo,

solitario e rigenerante,

anche per chi ha veramente poco tempo

 

Da Corbiglia frazione di Villarbasse

un percorso ad anello di 11 km

perfetto per allenare trail e corse sulla neve

 

 

 Il 'Truc' Monsagnasco è una collina interamente boschiva suddivisa tra i comuni di Villarbasse, Rivoli e Rivalta.

Alto 414 m, si eleva dalla piana di Rivalta e del fiume Sangone e costituisce l’estremo bordo orientale del sistema morenico creato dall’antico ghiacciaio della Val di Susa.

Ha una formazione molto antica, risalente alla glaciazione di Riss, datata circa 200.000 anni fa, e antecedente all’ultima glaciazione, quella di Wurm, che ci ha lasciato l’attuale Costa Grande della Collina morenica di Rivoli.

Stretto tra la zona industriale di Villarbasse, il villaggio Aurora di Rivalta, il complesso agricolo e agrituristico di Cascina Scola, e la frazione Roncaglie di Villarbasse, il Truc mantiene ancora sorprendentemente un aspetto incontaminato, simile a quello che doveva caratterizzare l’originaria foresta che ricopriva la collina morenica.

E’ segnato nella  sua base orientale dal corso del rio Garosso di Rivalta, un piccolo corso d’acqua, spesso asciutto ma anche eventualmente rapido a riversarsi su Rivalta, che ha scavato una isolata e suggestiva valletta interna, lontana da rumori e

deturpazioni paesaggistiche.

2

 

 

Il percorso ad anello, di 11 km, si sviluppa nella più totale libertà e solitudine, inizialmente su asfalto, poi su ampie strade sterrate, stradelli e visibili piste nel bosco, supportati anche da una ottima segnaletica.

 

Come in numerosi altri rilievi della bassa valle di Susa vi sono numerose tracce di una frequentazione storica e preistorica da parte dell’uomo,testimoniata dalla presenza di almeno sei piccoli massi erratici riportanti coppelle e risalenti a non meno di 4000 anni fa. 

Purtroppo essendo disseminati qua e là, immersi nella vegetazione, e privi di indicazioni, non è facile ritrovarli con rapidità.

 

 

Fa un certo effetto invece il sasso visibile sul sentiero proprio in cima, la Pèra crusà, una pietra confinaria con una croce incavata, la cui carta di identità è certificata da un rogito del 23 aprile 1330.

 

 

 

 FOTOGUIDA  DEL PERCORSO

 

 

Dalla rotonda dell’Ospedale di Rivoli prendere la SP 184 per Villarbasse e dopo 3 km, all’altezza della frazione Corbiglia, parcheggiare nell’ampio piazzale della Locanda Bacco e Bea.

 

2018-12-17 4

 

 

 

 

c

 

 

 

 

 

La partenza è poche decine di metri più avanti del parcheggio.

All'angolo tra la provinciale stessa e via Roncaglia.

L'ampia strada per la frazione Roncaglia è tutta a disposizione.

 

 

 

 

img 3917

 

 

 

 

 

Entrati in Roncaglia, virare a destra davanti alla chiesetta di San Bernardo in direzione di Rivalta.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img 3919img 3925

 

 

 

 

 

 

 

 

Siamo in una stupenda e solitaria strada bianca tutta a nostra disposizione

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Arrivare ad un incrocio a T in mezzo ai campi.

Prendere la sinistra

 

 

 

 

 

 

 

 

img 3935

 

 

 

 

 

 

 

Al primo bivio di nuovo prendere a sinistra

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 img 3946

 

 

 

 

Altro bivio, nei pressi di Cascina Pigai, uscire dalla sterrata per prendere un sentiero a sinistra che prende subito a scendere.

Sono presenti indicazioni per il 'Truc Monsagnasco'.

 

 

 

 

 

 

 

img 3957

 

 

 

Il sentiero imboccato  scende in una remota valletta boschiva dove scorre il Rio Garosso di Rivalta.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img 3965

 

 

 

 

Proseguendo al fianco del Rio si giunge di fronte ad un ampio prato.  Prendere la carrareccia di sinistra che sale alla cascina Gottero.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img 3978

 

 

 

 

 

Arrivo alla bella Cascina Gottero,abbandonata da lungo tempo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img 3981

Si sta facendo un giro anti orario alla base del Truc,

che rimane costantemente sulla sinistra.

 

 

Quando si intravedono da lontano gli edifici di Cascina Scola (Agriturismo)  virare seccamente a sinistra, presente cartello segnaletico, per salire decisamente verso la vetta del Truc Monsagnasco.

 

 

 

 

img 3992

 

 

 

Arrivo in vetta al Truc, di fronte ad un cartello didattico.

 

Si intravedono il cippo confinale tra i comuni di Rivoli,Villarbasse e Rivalta.

 

In primo piano la 'pèra dl'à crus ', pietra della croce.

Si tratta di una antica croce confinaria, citata in un rogito del 1330

 

 

 

 

img 3998

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Pèra crusà,  dal 1330.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

mons1

 

 

Nei pressi della vetta del Truc, immersi nel bosco , sono stati segnalati almeno sei piccoli massi erratici ricoperti di 'coppelle' , presumibilmente luoghi di culto e di rituali, risalenti alla preistoria, c 4000 anni fa.

 

 

 

 

 

 

img 4000

 

 

 

 

 Dalla vetta proseguire sul sentiero in una discesa continua fino ad arrivare ad incrociare una carrareccia .

Svoltare a destra.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img 4004

 

 

 

Proseguire in una breve salita e successiva discesa

 Arrivati ad un bivio prendere a destra.  In questo seguendo la pista si risale di nuovo in vetta al Truc per un sentiero diverso da quello precedente.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img 4008

 

 

Arrivati in vetta per la seconda volta rifare la medesima discesa e, giunti di nuovo al bivio precedente, prendere a sinistra  in un evidente stradello che ci indirizzerà verso Roncaglia.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img 4010

 

 

 

 

 

 Il sentiero si confonde con il letto del rio San Quirico. 

Predere però presto a sinistra,in salita, verso Roncaglia, cartello indicatore.

 

 

 

 

 

 

 

 

img 4016

 

 

 

 

 

 

 

Arrivo alle prime case di Roncaglia.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img 4020

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Di nuovo davanti a San Bernardo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img 4023

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 ARRIVO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img 4035

 

 

 

 

 

Ritornati a Corbiglia, abbiamo una buona occasione per ammirare con calma, proprio di fronte all'innesto di via Roncaglia, la chiesetta di San  Quirico, con il suo piccolo campanile romanico con preziose bifore del secolo XII.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

GALLERIA

 

 

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna