Banner
Banner
Torino
Sab

16°C
Dom

16°C
Lun

18°C

Login




gliOrchiLogo
vedosportLogosi

Designed by:
Andrea Borrelli www.uomochecorre.it

LE VIE DI S.FRANCESCO 12 Ottobre 2013/ STEFANO RUZZA E LISA BORZANI/ 130 KM PER DIVENTARE CAMPIONI ITALIANI ULTRATRAIL
Scritto da Vittorio Duregon   
Venerdì 18 Ottobre 2013 18:54

CAMPIONATO ITALIANO DI ULTRA TRAIL

IUTA FIDAL 

DISTANZA LUNGA

 

LE VIE DI SAN FRANCESCO

 

130 KM 

5.500 D+

 

ATTIGLIANO  

TERNI

 

 

STEFANO RUZZA  E  LISA BORZANI

CAMPIONI ITALIANI

 

 

7

 

 

Si è  svolta, Sabato 12 Ottobre, con Partenza ed  Arrivo ad Attigliano, in provincia di Terni, nel  collinare  territorio della valle teverina, la gara per  l'assegnazione del  titolo  di Campione Italiano di Ultratrai IUTA FIDAL Distanza Lunga.

 

Il percorso  di  130 km si  svolgeva nel tipico  paesaggio  umbro e alto laziale dei Monti Cimini,  con attraversamento  di  numerosi paesini e centri di locale importanza  come Attigliano,Lugnano, Amelia.

 

 

 

10

 

Percorso  su  sentieri e sterrato,ma  inevitabile  la  presenza  di  brevi  e frequenti tratti  in  asfalto, che tutti insieme si  sono fatti  sentire.  Pioggia  battente  nella mattinata  e luce tersa  nel pomeriggio e nella notte.

Mentre a Limone sul Garda,andava in scena la sfavillante rappresentazione della finale del  World Series di skyrunning,

con le star ,i media,e gli sponsor,

ad  Attigliano è  andata in  scena la fatica e l'entusiasmo dei trailers umbro laziali,e la dedizione con eccelelnti risultati degli organizzatori.Si è visto anche il modesto vissuto  che  in ambito Fidal  Iuta ha una disciplina  in grandissima crescita come il trail.

Gara  ottimamente  organizzata da Outdoor Consulting di Attigliano, ma nessuna presenza ufficiale a valorizzare l'assegnazione del titolo.

 

12

 

 

Onore a Stefano Ruzza da  Busto Arsizio e Lisa Borzani da  Vicenza, che  si  sono sobbarcati  cinque ore di  auto per presentarsi  alla partenza.

Erano i favoriti ,si sono immersi tra i  trailer  ldel centro italia,  ne sono usciti vincitori.

 

Nella gara  maschile si sono  trovati  ben presto in testa Ruzza ed  Enrico Viola, il vincitore  del  Magredi Trail, ed insieme hanno fatto  i  primi 40  km.  

 

Poi Ruzza è  sopravanzato, caricandosi l'onere  di  aprire  la  strada  da  solo per  i  rimanenti 90 km.  

 

" E' stata" ha dichiarato Ruzza " una esperienza tutt'altro  che  scontata, durissima, sia per  la  solitudine, sia per  le difficoltà delle segnalazioni del tracciato, particolarmente  nell'attraversamento dei centri abitati. Comunque,  una gara  ben organizzata, in un magnifico territorio"

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

FOTO/CLASSIFICHE/PERCORSO

http://www.ecomaratonadeimonticimini.it/EVENTI/ECOTRAIL/PRESENTAZIONE.html

 

 

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna