Banner
Banner
Torino
Sab

16°C
Dom

16°C
Lun

18°C

Login




gliOrchiLogo
vedosportLogosi

Designed by:
Andrea Borrelli www.uomochecorre.it

SENTIERI DI SANTA CRISTINA / 3 FEB 2013 / UNA DEMO PER IL TRAIL
Scritto da Vittorio Duregon   
Domenica 10 Febbraio 2013 10:35

 

SENTIERI DI SANTA CRISTINA

BORGOMANERO NO

 

UNA DEMO

PER IL TRAIL

 

FRA CAMPAGNE E BOSCHI UN

TRAIL FACILE PER DEBUTTANTI

(SE IL TERRENO E' ASCIUTTO)

 

3 FEBBRAIO 2013

 

KM 25

KM 11,5

 

 

 

SI APRE LA STAGIONE 2013

 


036'Tradizionalmente',

anche se l'avverbio suona strano per un movimento giovane come quello del Trail,

il SENTIERI DI SANTA CRISTINA è il primo appuntamento della stagione.


Siamo in pieno inverno, e il desiderio è proprio quello di mettersi alla prova

in condizioni climatiche difficili,di saggiare

la propria forza psicologica, l'abbigliamento,

di fare esperienza, in vista dei grandi appuntamenti della stagione.

 

 


045

 

 

A questo scopo il Sentieri di Santa Cristina varie volte si è  rivelato perfetto: giornate fredde, nebbia,terreno pesante, neve. 

 Con tempo cattivo può diventare veramente impegnativo.


 

Se però c'è bel tempo ed il terreno è asciutto,è invece un facile percorso nella campagna di Borgomanero,fra cascine e piccole frazioni, su stradine e sentieri interpoderali,e anche con la particolarità di

frequenti bellissimi tratti in radure e prato aperto.

 


 058 

Le ondulazioni del terreno sono lievi, piccoli dislivelli su collinette e scarpate moreniche,

attraverso vigne e tratti di bosco.

 

Più che di un trail si tratta di  un lunghissimo cross.

 

Nato come iniziativa leggera, poco più che un allenamento di gruppo,organizzato dalla campionessa Cecilia Mora e alcuni suoi abituali compagni di corse,

questa iniziativa è cresciuta ed è diventata un appuntamento importante nell'alto Piemonte.


 

054

 

 

Quest'anno gli organizzatori hanno inteso ritornare alle origini, evitando budget impegnativi e complessità, 

 proponendo una non competitiva,sulle due distanze di 11,5 e 25 km,con un costo minimo di iscrizione, peraltro effettuabile la mattina stessa.

 

 

Tutto molto semplificato.

 

 

 

 

 

 

SORPRESA ! ... MILLE PARTECIPANTI

 

080

 

Sempre di più c'è voglia di trail, di correre liberi nella natura.

Sorprendentemente la scelta low profile e low cost, ha suscitato l'interesse di una folla di runners,quasi un migliaio, che hanno dato vita ad una allegra, vociante scampagnata.

 


Un lunghissimo serpentone colorato che procedeva a ritmi tranquilli,spesso addensandosi in gruppi e gruppetti di amici e compagni d'occasione.

 

 

 

083

 

 

Non mancava certamente il popolo del trail propriamente detto, le magliette dei più prestigiosi Trail portate con noncuranza:

dal Tor des Géants,al Valdigne, ecc.,

a quelle più locali della Mozzafiato,della Mezza di Busto Arsizio  e altre.

 

 

La grande maggioranza era costituita però da runners generici,per una volta contenti di togliersi dall'asfalto e dai duri ritmi dei cross.

 

 

 

 

086

 

 

 

 

Niente classifiche,niente tempi. Un ordine d'arrivo sommario, dove notiamo

Filippo Canetta, trailer di livello nazionale, al secondo posto nella 25 km.

 

 

 

 

 Sicuramente una ottima manifestazione promozionale per il Trail.


 

 

Anche per quest'anno..un bel grazie a Cecilia Mora e ai suoi amici.

 

 

 

 

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna