Banner
Banner
Torino
Sab

16°C
Dom

16°C
Lun

17°C

Login




gliOrchiLogo
vedosportLogosi

Designed by:
Andrea Borrelli www.uomochecorre.it

FORNO CANAVESE TO / PIU' PANORAMI E PIU' GRANITO AL TRAIL DEL MONTE SOGLIO 2012
Scritto da Vittorio Duregon   
Giovedì 31 Maggio 2012 22:30

 

 

PIU' PANORAMI E PIU' GRANITO

AL

TRAIL DEL MONTE SOGLIO

 

 

 

FORNO CANAVESE  27/5/2012      

 QUARTA EDIZIONE

 

 

GIR LUNG 63 km 3.500 m D+

DANIELE FORNONI E RAFFAELLA MIRAVALLE

 

GIR CURT 26 km 1.400 D+

DANILO LANTERMINO E GENNY GARDA

 

Forno Canavese (TO) 27 maggio 2012

 


 

UN PERCORSO RINNOVATO


001

 

Giunto alla sua quarta edizione il Trail del Monte Soglio si conferma come uno dei maggiori in Italia.


Oltre 750 partenti sulle due distanze di 63 e 26 km sono valori ragguardevoli, soprattutto considerando che il Soglio si è  già fatto una fama di trail duro come altimetria e con una sua caratteristica incognita legata alla meteorologia: il  rischio di troppo caldo e umidità nella parte bassa, il rischio di freddo e  nebbienella zona della vetta del Monte Soglio.


In una ottica di continuo miglioramento Roberto Negri,l'organizzatore,  ha tuttavia da quest'anno introdotto una importante novità. 

 

 

047_sul_sentiero_del_gallo__foto_p

 

 

Affinando continuamente il progetto e tenendo

 conto delle osservazioni di molti trailers, ha

ridisegnato una ampia parte del percorso, tagliando 

 i parecchi chilometri in bassa quota che portavano

a passare per il Santuario di Belmonte, recuperandoli nella parte alta, dove viene percorsa

per la prima volta quasi tutta la cresta che porta dal Monte Soglio al Monte Angiolino; cresta divisoria  con la  Valle  dell'Orco,  circa 5 km sul filo dei 2000 metri.

 

 

 


049_verso_il_monte_soglioAnche la lunga discesa a questo punto veniva ridisegnata, allargandosi  a comprendere la parte alta della Valle del Malone, passando per il Rifugio Peretti Griva ,per  l'importante riferimento storico di Pian Audi e rientrando a Forno per il Colle del Bandito.

 

 

Un trail molto rinnovato,  più spettacolare e panoramico,con la grande ascesa al Monte Soglio che diviene più centrale e una parte 'montana' molto più  estesa.


 

 

 

050_sul_filo_di_cresta_oltre_il_soglio

 

 

 

 

 

Un percorso che arriva ora a 63 km e anche un po'  

più duro, tenendo conto che,  in alto, la esile traccia

in cresta incede su un terreno tecnico,che richiede attenzione, con un fondo caratterizzato dal tipico misto di erba e granito del Soglio.


 

 

 

 

 

 

020_arrivo_di_daniele_fornoni

 

L'EDIZIONE 2012

 

GIR LUNG km 63

 

Nella parte bassa del percorso, quella tutta a saliscendi ,che passa per il Mulino Val e poi vira in senso orario verso nord, passando per i Milani, prendono il comando Daniele Fornoni e Carlo Alberto 'Cala' Cimenti (quest'anno vincitore del trail Aschero di Vado ligure). Quando inizia la salita vera e propria verso le rocche di S.Martino e l'Alpe Monsuffietto, Fornoni prende il largo e transita primo sul Monte Soglio. Dietro di lui scaglionati Cimenti,Paolo Rossi, Igor Marchetti,Marco Mangaretto.

 

032_arrivo_di_raffaella_miravalle

 

 

 

 

Nella traversata verso la Cima dell'Uia,il Colle Intror

e il nuovo Rifugio Peretti Griva, mentre Fornoni

procede sicuro in testa, Marchetti,  in recupero,si

porta dapprima  in terza posizione, per poi

raggiungere e superare Cimenti in prossimità del

Colle del Bandito, ultimo passaggio prima della veloce discesa su Forno.

 

 

 

 

 

039_arrivo_di_sonia_glarey_e_andrea_bastrentaz

 

Per le donne terzo successo consecutivo di Raffaella Miravalle, ottava assoluta.


Un trail perfetto per lei. "Non mollava mai,salita e discesa, sempre lì davanti,sempre a tutta",  così si esprimeva stupito il pur brillante Fabio Pozza che ha avuto la ventura di andare alla sua stessa velocità per almeno  tre ore di fila.

Ottima gara anche per Sonia Glarey,ritornata alla migliore forma,seconda donna, dodicesima assoluta, a 20' dalla Miravalle.

Terza Marcella Belletti,  allle sue prime battute su questo genere di trail.

 

 

002_danilo_lanterminoOrdine di Arrivo Uomini

 

Daniele Fornoni 6:55:57

Igor marchetti 7:25:11

Carlalberto Cimenti 7:27:43

Paolo Rossi 7:30:16

Marco Mangaretto 7:41:39

 

Ordine di Arrivo Donne

 

Raffaella Miravalle 7:50:42

Sonia Glarey 8:10:19

Marcella Belletti 8:51:55

 

009_jenni_garda

GIR CURT 26 km

 

Nel Gir Curt, Danilo Lantermino, il capofila dei ragazzi della Val Varaita, prevale su Mirko Bertino,di Forno,  vincitore dell'anno scorso. Dietro di loro altri due interessanti giovani  delle valli cuneesi : Maurizio Fenogliovincitore nel 2011 della Corta della Tre Rifugi della Val Pellice, e  Simone Peyracchia, puntuale  all'appuntamento che ci aveva dato con il Soglio, vincitore in coppia, un mese fa, dell'Erbaluce Night trail.

Segnaliamo al quinto posto Simone Beccaris, un giovane di Chivasso che si divide tra corsa e bici, sempre piazzato negli ultimi trail.

 

Tra le donne seconda vittoria stagionale per Genny Garda.


029Ordine di Arrivo Uomini

Danilo Lantermino 2:06:24

Mirko Bertino 2:07:38

Maurizio Fenoglio 2:10:26

Simone Peyracchia 2:11:29

Fabrizio Beccaris 2:22:26

 

Ordine di Arrivo Donne

 

Genny Garda 2:40:04

Alma Rrikka 2:48:39

Erica Piccoli 2:51:48

 


 

DICHIARAZIONI SUL  TRAGUARDO

 


004__da_sin_mirko_bertinodanilo_lanterminomaurizio_fenoglioGENNY GARDA

Genny, una vittoria ogni tanto fa bene...

Una ogni tanto, ma l'importante è divertirsi e avere una buona compagnia. Ben venga il risultato ma non è la cosa principale. Oggi veramente non mi aspettavo la vittoria.

 

Eppure avevi un bel vantaggio, una vittoria netta.

Il Curt è un percorso tutto corribile,adatto a me.

Quest'anno non sto correndo molto, riesco a fare due tre uscite a settimana, con la famiglia e il lavoro è difficile,

però ho cominciato a fare di più i lunghi, solo questo, nient'altro, e qualcosa si vede.

 

027_igor_marchettiTu sei anche organizzatore ..

Si, come Thermoplay Team di Pont Saint Martin
organizziamo 
l'Electric Trail e un duatlon a Settembre, la 5+13+2.

 

DANILO LANTERMINO

Evocato dall'amico Simone Peyracchia qualche settimana fa,eccoci finalmente a conoscere un protagonista emergente..

 Sembri specializzato a vincere le distanze corte dei grandi trail..

Sono due tre anni che ho cominciato a fare i trail, quelli da 25-30 km , anche 40.  Mi piacciono e vedo che riesco abbastanza bene.

 

036_roberto_miluzzo

 

Di quest'anno ho vinto il Trail dei Gorrei,la Corta di 25 km, poi le Finestre di Pietra ,e oggi la Corta del Monte Soglio.

 

 

Un bel tris. Tu sei della Podistica Val Varaita,..

Lì sono nato e cresciuto e ci corro tutt'ora . Adesso faccio parte anche del team Lafuma, me lo hanno chiesto e lo faccio molto volentieri.

Per adesso vanno bene queste distanze, che mi permettono anche di correre su quelle di dieci,otto km. Se passassi ai 60 e oltre, rischierei di non essere piu competitivo.

 

008__simone_peyracchia

 

Tecnicamente come ti definisci?

Io provengo dalla Corsa in montagna, dove le andature sono più veloci, con discese veloci. Le basi le ho , adesso devo solo aggiungere  chilometri.

Trovo che questi percorsi delle mezze sono comunque molto belli e c'e di tutto nella distanza, comprese le salite dure e le discese tecniche.

 


 

 

 

 

 

 

 

019

 

 

 

028_cala_cimentiDANIELE FORNONI


 Bellissimo il giro nuovo, mi è piaciuto molto, meno male che l'avevo provato prima perché lassù  c'erano nebbie, e sarebbe stato un pò complicato sul tratto  nuovo, così non ho avuto problemi.

Spettacolare la parte alta con il  nuovo

percorso. Piuttosto tecnico, bellissimo."

045

 

 

 

 

IGOR MARCHETTI

 

 "Sono soddisfatto di questo secondo posto,soprattutto per come si sviluppata la gara. Ho cominciato a crederci in cima al Monte Soglio quando sono passato quinto, e mi dicevano che il quarto e il terzo erano passati da poco, stavo bene e in effetti li ho superati che eravamo ancora nella parte alta.

Il secondo, Cimenti, l'ho recuperato invece quasi al fondo della discesa, si vedeva anche che non correva piu bene.

Ho corso poco fino ad ora e questo e il secondo secondo posto. Ringrazio Maurizio Scilla per avermi invitato nel team Lafuma. "


 

CARLO ALBERTO CIMENTI

 

" Ho tenuto il passo di Fornoni nella parte bassa, poi lui sulla salita se n'è andato, mentre io ho cominciato ad avere problemi,compreso  un acciacco doloroso al piede destro.

Nella parte finale poi ho rallentato ancora e sono stato superato dal secondo arrivato.

Si sa che fai sci alpinismo e alpinismo, anche himalaiano, puoi dirci qualcosa?

Faccio una  attivita sci alpinistica abbastanza intensa.

Non sono guida alpina professionale, semplicemente.. per mia passione organizzo delle ascensioni in Himalaya.

006_fabrizio_beccarisFino ad ora ho salito due ottomila, il Cho Oyu e il Manaslu. Del Manaslu ho fatto anche la prima discesa assoluta con gli sci.

 

FABRIZIO BECCARIS

 

Il tuo nome compare spesso nella parte alta delle classifiche dei trail.

Sono  solo tre quattro anni che corro, e divido questa passione con il ciclismo.

Mi capita ancora di esagerare e di fare sia il sabato con la bici che la domenica con la corsa.

Per ora faccio i trail medio corti.Domenica prossima andrò a fare, ad Imperia, la Corsa al Monte Faudo.


 

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna