Banner
Banner
Torino
Sab

16°C
Dom

16°C
Lun

18°C

Login




gliOrchiLogo
vedosportLogosi

Designed by:
Andrea Borrelli www.uomochecorre.it

LAGO DI CANDIA, ERBALUCE NIGHT TRAIL 5 MAGGIO 2012 / Volano i ragazzi della Val Varaita
Scritto da Vittorio Duregon   
Domenica 06 Maggio 2012 20:29


GIOCO, MUSICA, NATURA,

LEGGEREZZA

 

ERBALUCE NIGHT TRAIL

2012

 

ANCHE I GIOVANI VOGLIONO

GIOCARE

 

Lago di Candia

25 km 600 m D+

Sabato 5 Maggio 2012

 

 

 

SIMONE PEYRACCHIA e MANUEL SOLAVAGGIONE

Prima coppia maschile

 

MARCELLA BELLETTI e RAFFAELLA MIRAVALLE

Prima coppia femminile

 

STEFANO BELLINI e CINZIA PASSERA

Prima coppia mista 

 

 

 

018UNA FORMULA DI SUCCESSO

L'ERBALUCE NIGHT TRAIL, nel sito e nel volantino,si auto-presenta sobriamente, in modo quasi istituzionale,come iniziativa finalizzata a “proporre la scoperta del territorio vocato alla produzione del vino Erbaluce, e delle risorse naturali e turistiche del Canavese e dell'Anfiteatro Morenico di Ivrea".

Poi sempre con lo stesso tono si aggiunge: “con lo specifico di corsa notturna a coppie".

Diventa però intrigante scoprire a 10 giorni dalla Partenza che il numero chiuso di 160 coppie è già stato raggiunto, e bisogna mettersi in lista d'attesa.

C'è sotto qualcosa di strano?

Ebbene, la risposta, nella nostra autonoma di osservatori, la diamo noi: è un trail bellissimo!

003_folla_al_traguardoO meglio..un mix di piacevoli sensazioni che lo rendono molto gradevole, un richiamo irresistibile per l'anno successivo. E così anche per famigliari,fidanzati e amici, che vengono volentieri ad affollare il Traguardo.

 

Innanzitutto c'è l'ambiente del lago, con i canneti e i verdi prati ai bordi,lo specchio dell'acqua, spazi pubblici curati, il gradevolissimo ambiente della struttura ANTHARES  che fa da base del trail, per logistica, servizi,ristorazione,musica dal vivo,docce, bar,parcheggio ecc.

Un silenzio intorno e una dolcezza generale che fanno dimenticare per qualche ora ogni ansia, ogni necessità.

Poi c'è il territorio del Trail vero e proprio, i 25 km di andata e ritorno sulle colline moreniche a ovest di Candia, ormai ben conosciute grazie anche alla frequentazione dell'Alta Via dell'Anfiteatro Morenico e alla potente spinta del fratellone maggiore Morenic Trail.

005__raffaella_miravalle_e_marcella_beleltti
Poi c'è la formula delle coppie, come sempre molto coinvolgente per gli atleti e anche interessante dal punto di vista tecnico per i risultati di classifica non sempre scontati che può dare.

C'è infine la formula della semi-notturna. Si parte con il chiaro, rapiti dalle mollezze del lago, e ci si trova nella parte finale, ancora ingaggiati per boschi e sentieri a dover accendere le frontali. Segnali catarifrangenti e torce accese, ottimamente piazzati nella parte finale rendono la corsa un suggestivo spettacolo per concorrenti e spettatori.

 

Insomma diciamolo chiaro, un gran bel gioco per fare sport insieme, cenare insieme, adempiere alla consegna della gara settimanale, e,... perché no, liberare una volta tanto una domenica per le esigenze personali e della famiglia.

 

006___1_coppia_assolutaSCOPERTO IL GIOCO

Sembrava che questa ambivalenza Trail /Gioco fosse un segreto dell'ambiente Trail  adulti, costituito,come si sa, quasi esclusivamente da adulti,pur se giovanili.

E invece, lo diciamo scherzosamente, quest'anno il gioco è stato scoperto!

L'Erbaluce Night trail è stato teatro di una rivelazione di tipo tecnico che farà strada e coinvolgerà presto altri trail.

Il mondo del Trail sta crescendo verso il basso, verso i giovani e sono già numerosi gli atleti giovanissimi che passano direttamente alle lunghe distanze.

 

 


 

004_da_sin_vuillermozmangarettoolavaggionepeyracchiaQui, a Candia,  si sono presentati due-ragazzi-due, Simone Peyracchia e Manuel Solavaggione,47 anni in due, della Val Varaita, allenati,determinati,maturi, con già qualche esperienza e piazzamenti vari in altre competizioni, e hanno immediatamente alzato il livello tecnico.

I due concorrenti più giovani,su oltre trecento,  proprio loro, se ne sono andati , spalla a spalla, con un ritmo regolare, insostenibile, e nessuno li ha più presi.

Dietro di loro si visto il replay della gara dell'anno scorso. Diego Vuillermoz, vincitore nel 2011, quest'anno in coppia con uno strepitoso Marco Mangaretto, aostani, si sono piazzati come seconda coppia.

 

012__ensica_perico_maria_luisa_riva

Metterei in evidenza a conferma di quanto sopra, altri giovani emergenti (es Alessandro Farisano, Alessandro Lombardo, Jean Pierre Baudin).

Tra le coppie femminili netto dominio di quella favorita, costituita da Marcella Belletti e Raffaella Miravalle.

 

UN TRAIL INTERREGIONALE

Appare molto significativo comunque, per valutare la cifra del successo di questo Erbaluce Trail riscontrare che si riproposto un confronto sportivo, non frequentissimo ma classico, tra cunneesi e aostani ,con torinesi canvesani e biellesi e altre provenienze, tra cui una dozzina di bresciani, a fare da base.

 

020ORDINE DI ARRIVO

 

Coppie uomini

Simone Peyracchia/Manuel Solavaggione 1:51:10

Marco Mangaretto/Diego Vuillermoz 1:56:51

Matteo Cacopardo/Roberto Miluzzo 2:00:35

Coppie donne

Marcella Belletti/Rafafella Miravalle 2:12:42

Enrica Perico/Maria Luisa Riva 2:18:04

Sonia Glarey/Elisa Terrazzino  2:20:28

 

 


Coppie miste

Stefano Bellini/Cinzia Passera 2:20:55

Patrizio Mora/Yulia Baykova 2:22:00

Daniele Campigotto/Giulia Viotti 2:26:48

 

 

 

DICHIARAZIONI SUL TRAGUARDO

 

008SIMONE PEYRACCHIA

 

Simone..tu sei quello che ha 25 anni, cominciamo con il più 'grande'....

Sei dellaPodistica Val Varaita.....

     Si, quella dei gemelli Dematteis, davanti ci sono loro, però ci siamo anche noi dietro. Siamo una mega società di 120 persone che punta moltissimo sul settore giovanile, e poi da lì qualcuno va avanti e così escono tipicome i gemelli Dematteis,Danilo Lantermino....  e poi dietro ci siamo noi.

E una volta che andiamo a segno, ci diramiamo nelle varie specialità. Soprattutto sono Corse in montagna e ultimamente Trail e Sky Running.

La Valle è quella di Sampeyre che porta al Colle dell'Agnello. Noi in particolare siamo della bassa valle a Rossana . La squadra ha sede a Verzuolo, il primo paese della valle.

I Dematteis sono di un altro livello, corrono per L'Esercito..Lantermino invece va più o meno come noi , è un po' più forte Abbiamo seguito la sua scia, lui da due tre anni sta facendo Trail e Sky running. Ora ci stiamo provando da soli e ci piace molto.

L'anno scorso abbiamo iniziato con il Gir dii Mont, quello famoso, e poi abbiamo fatto le due Tre Rifugi (Val Pellice e Mondovì).

 

Programmi?

     Farò il Monte Soglio, Giir Curt,  di sicuro a fine mese, e poi quasi sicuramente il Campionato Italiano di Sky running a coppie a Morbegno. Il Cervino x trail a fine Luglio.

Comunque rinnovo i complimenti all'organizzazione perché il percorso stato è tracciato benissimo e soprattutto perché è splendido.

 

 

021MANUEL SOLAVAGGIONE

 

Tu Manuel hai solo 22 anni, però ti ricordo già  piazzato in varie occasioni..

      Quest'anno ho  fatto trail ad inizio Febbraio a Laigueglia, e sono arrivato quinto, poi ho fatto il Morenica Trail a Rivoli e di nuovo quinto, poi siamo arrivati tutti insieme, con Danilo Lantermino e un altro a Loano, al Balla con i Cinghiali, e poi questa. Ora vedremo...

Quando avevo quattordici anni ero andato a vedere la Tre Rifugi della Val Pellice, c'era anche mio padre che correva, ed ero rimasto affascinato.

L'anno scorso l'abbiamo fatta.. sotto il diluvio.. ma l'abbiamo terminata.

Quest'anno farò  di nuovo l'altra Tre Rifugi, quella della Val Pesio, dove l'anno scorso sono arrivato secondo dietro a Lantermino.

Là era arrivato quinto Joan Maxim, un altro giovane forte, che ora corre con noi.

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna