Banner
Torino
Sab

16°C
Dom

16°C
Lun

18°C

Login





Designed by:
Andrea Borrelli www.uomochecorre.it

Ghilead-web n° 37

           Le fotografie le trovate postate negli album della pagina FOTOSPORT

                                       Gli articoli non firmati sono miei

37 - 1 cop

37 - 1 somm

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                             2017 NOVEMBRE

seb 6

 

      Prima settimana

Si va verso la fine dell’anno agonistico, ultime gare su strada e di trail e inizio dei cross.

Nella prima settimana si assegnano gli ultimi titoli regionali su strada, 10 km a Cavour e maratona a Verbania.

     A CAVOUR PARATA DI CAMPIONI

Il giorno dei Santi a Cavour si disputa l’Apple Run di 10 km, regolarmente omologata, con 900 atleti alla caccia dei titoli regionali, undicesima prova del Criterium Istituzionale Strada.

37 - 1 cavour fonte biocorrendo fotoAl passaggio del primo giro di 5 km è in testa un terzetto con Stefano Guidotti Icardi del Cus Torino, Taoufique El Barhoumi dell’Atletica Desio e Abdelmjid Ed Derraz dell’Alfieri, che prende il largo e taglia il traguardo in 30’17”, dopo 23” il Cussino precede in volata El Barhoumi; a 30” Pietro Bomprezzi dell’Astro ed a 39” Xavier Chevrier delle Valli Bergamasche.

Inarrestabile l’azione dell’azzurra Catherine Bertone del Calvesi che vince in 35’38” con 14” su Gloria Barale del Cus Torino e 21” su Elisa Stefani del Brancaleone ; Giorgia Morano del Cus Torino è quarta a 1’25”, e precede Mina El Kannoussi dell’Atletica Saluzzo di 27”

Titoli regionali a: Assoluta Gloria Barale (Cus), PF Fabiola Conti (id), JF Elisa Palmero (Atl. Pinerolo), AF Marta Griglio (Atl. Saluzzo), F35 Antonella Gravino (Equilibra), F40 Giorgia Murdolo (Pod. Torino), F45 Giuseppina Mattone (Boves Run), F50 Luigina Definis (Pod. Torino), F55 Rosy Rullo (Des Amis), F60 Domenica Sorbara (Chierese), F65 Maria Grazia Navacchia (Team Marathon), F70 Graziella Stefani (Baudenasca). Assoluto: Abdelmjid Ed Derraz (Alfieri), PM Davide Scaglia (Cus Torino), JM Amanuel Falci (id), AM Yassin Choury (Alfieri), M35 Marco Dassetto (Atl. Settimese), M40 Alessandro Giannone (Base Running), M45 Luca Cerva Perolin (Forno), M50 Massimo Galfrè (Dragonero), M55 Enrico Eula (Novatletica), M60 Giovanni Carchì (Borgaretto), M65 Luigino Azzalin (S. Michele), M70 Francesco La Regina (Carmagnola), M75 Carlo Marino (Baudenasca), M80 Francesco Togo (Atl. Settimese), M85 Cesare Bonello (TO021).

     VERBANIA IN AFFANNO

Dopo tanta siccità la pioggia era attesa, ma “troppa grazia Sant’Antonio”, la Maratona del Lago Maggiore non pretendeva un diluvio !

A parte la giornata avversa le nuove regole della FIDAL hanno penalizzato non poco la manifestazione, che, sul totale delle quattro opzioni, perde 750 partecipanti, da 2013 a 1261 classificati totali, gran parte a carico dei non competitivi, 80 contro i 545 dello scorso anno.

37 - 2 verbania  lastampaLa maratona compendia 444 classificati e anche la qualità lascia a desiderare; la vittoria va al comasco Francesco Mascherpa dell’ Albatese in 2h35’56” davanti a due Runcard, Emanuele Neve a 9’55” e Stefan Meinzer a 10’12”; il primo dei piemontesi a 11’16” è Massimo Carnelli M45 del Marathon Verbania con 12” sul britannico Matthew Lawes.

La vittoria femminile va alla svizzera Sarah Noemi Frieden col tempo di 3h00’09” con 23’33” (!) sulla croata Vlasta Mastrovic, 29’03” su Astrid Gagliardi di Opera, 29’41” sulla francese Marine Gachet e 31'14” sul Claudia Santinelli di Cologno al Serio.

Titoli regionali: Assoluto e M45 Massimo Carnelli (Mth VB), Rosa Loretta Gualtieri (Genzianella), Assoluta e F40 Rosa Loretta Gualtieri (Genzianella), F35 Silvia Carlino (Atl. Santhià), F45 Liliana Francesca Pagliero (Brancaleone), F50 Stefania Giuliani (Sport & Sportivi),

M35 Marco Andrea Abastante (Zegna), M40 Simone Travaglia (Atl. Palzola), M50 Roberto Dezuanni (Marathon Verbania) , M55 Enzo Marola (Amatori Sport),

M60 Giovanni Corsini (Sport & Sportivi), M65 Paolo Lissandrelli (Genzianella).

33 km (205 cl.) Uomini: 1. Dario Rognoni (Cus Milano) 1h53’42”, 2. Simone Spessot (Pool TS) 2h06’55”, 3. Simone Tiziano Ferraro (Oxygen) 2h07’43”. Donne: 1. Elisa Rullo (Tiger) 2h23’29”, 2. Maria Cristina Guzzi (S. Marco) 2h32’41”, 3. Daniela Di Stefano (Castrovillari) 2h35’55”.

21 km (466 cl.) Uomini: 1. Andrea Barale (Roata Chiusani) 1h15’46”, 2. Fabio Bosio (Olimpia) 1h16’34”, 3. Marco Valagussa (Caddese) 1h16’42”. Donne: 1. Giorgia Morano (Cus Torino) 1h25’04”, 2. Sara Trevisan (Cogne) 1h33’49”, 3. Christine Fisher (Runcard) 1h34’10”

10 km (146 cl.). Uomini: 1. Alessandro Mello Rella (Atl. Saluzzo) 33’55”, 2. Michele Saba (Cogne) 33’59”, 3. Fabio De Paoli (Runcard) 34’11”. Donne: 1. Emma Yvonne Kienzler Aude (Gavirate) 39’45”, 2. Raffella Leonardi (Arona) 40’05”, 3. Lorella Boschetto (Atl. Vercelli) 41’29”.

     OLTRE 700 A BORGARO37 - 3 straborgaro fonte obiettivoassoluto facebook

Nonostante la pioggia il 5° Memorial Enzo De Santo ha radunato a Borgaro Torinese 724 atleti di cui 136 giovani.

Guidano la gara Flavio Ponzina dell’Atletica Piemonte e Andrea Battaglia della Canavesana, arrivo in volata e Ponzina vince in 32’13” con 3” su Battaglia. A 30” Gianuca Ferrato del Pinerolo con 5” su Manuel Bortolas della Podistica Torino, quinto Antonio Giardiello di Montemiletto a 1’18” dal vincitore.

Camilla Magliano della Podistica Torino si conferma la migliore anche su strada vincendo in 38’47” con 30” su Masterwal Ghisio della Canavesana, 1’00” su Patrizia Signorino del Venaria, 1’44” su Melissa Peretti del Peretti e 2’14” su Katarzyna Kuzminska della Canavesana.

Nelle categorie giovanili successi di: CM Alessandro Cafasso (Safatletica), CF Matilda Razzano (Cus Torino), RM Davide Rapallo (id), RF Amira Channoufi (id).

     CASTELLAZZO IN CRISI

37 - 4 castellazzoAnche Castellazzo Bormida ha vissuto una domenica difficile, la Mezza UISP, quindi non omologata e senza immissione dei risultati nelle graduatorie, alla 15^ edizione, con 180 classificati dimezza i partecipanti rispetto al 2016 e anche la 25^ Stracastellazzo di 10,5 km non va oltre i 109 arrivati.

Mezza maratona. Uomini: 1. Corrado Pronzati (Maratoneti Genovesi) 1h12’11”, 2. Diego Picollo (id) 1h13’46”, 3. Salvatore Palumbo (Castagnitese) 1h17’00. Donne: 1. Giovanna Caviglia (Brancaleone) 1h27’48”, 2. Alessandra Bresciani (Cafasse) 1h28’20”, 3. Laura Rao (Doratletica) 1h31’52”.

Stracastellazzo. Uomini: 1. Hicham Dhimi (Capriatesi) 38’40”, 2. Diego Scabbio (Atl. Novese) 38’49”, 3. Eugenio Brarda (DLF Asti) 38’54”. Donne: 1. Teresa Repetto (Atl. Novese) 45’32”, 2. Susanna Scaramucci (UISP Genova) 47’37”, 3. Annalisa Mazzarello (Atl. Novese) 48’18”

     VALSUSA TRAIL PIU’ FORTE DEL MALTEMPO

Nonostante le condizioni avverse il Valsusa Trail a Chiusa San Michele vede la partecipazione di 238 atleti nelle tre opzioni.

Hero 42 km. (59 cl.). Uomini: 1. Ezio Sardanapoli (Valli di Lanzo) 5h10’26”, 2. Marco Nuti (Libero) 5h15’34”, 3. Fabio Bettoni (Oulx) 5h25’59”. Donne: 1. Francesca Canepa (Montblanc) 5h36’35”, 2. Federica Zinfolino (Orchi Trailers) 6h43’01”, 3. Francesca Bellezza (Valsusa) 6h43’34”.

     Mezza 21 km. (69 cl.). Uomini: 1. Paolo Gallo (Valsusa) 1h47’19”, 2. Filippo Rossi (Base Running) 1h50’33”, 3. Emanuele Falla (Valsusa) 1h56’31”. Donne: 1. Chiara Giovando (Monterosa) 2h12’54”, 2. Elena Cresto Caveglia (Runcard) 2h27’54”, 3. Lara Masperone (Valsusa) 2h35’07”.

     Corto 9 km. (120 cl.). Uomini: 1. Mattia Cardello (Valsusa) 50’29”, 2. Andrea Negro (Des Amis) 50’49”, 3. Filippo Barazzuol (Karpos) 51’35”. Donne: 1. Lorena Casse (Valsusa) 1h01’44”, 2. Giusy Balilla (id) 1h05’51”, Giorgia Ganis (Pont S. Martin) 1h05’58”

     CAMMINATA DI SAN CARLO

Il 1° novembre ad Alluvioni Cambiò si è disputata la Camminata di San Carlo UISP di 10 km, 127 classificati.

Uomini: 1. Diego Picollo (Maratoneti Genovesi) 33’48”, 2. Alex Zulian (Solvay) 35’16”, 3. Michele Fracassi (Pod. Trinese) 35’34”. Donne: 1. Raffaella Palombo (Bio Correndo) 42’56”, 2. Annalisa Fagnani (Sai F.B.) 43’40”, 3. Susanna Scaramucci (Atl. Varazze) 44’20”

     CROSS DI SAN MARTINO A BARQUEDO

Domenica 5 in 177 hanno partecipato al 2° cross di San Martino a Barquedo d’Invorio, molti da fuori regione.

Uomini: 1. Italo Quazzola (Casone Noceto), 2. Clauio Guglielmetti (Fulgor Prato Sesia), 3. Giuseppe Abbatecola (Circuito Running). Donne: 1. Yoanna Drelicharz (Road Runner Milano), 2. Chiara Quartesan (id), 3. Francesca Barone (Castenedolo). AF Irene Ghidini (Galliate), AM Matteo Lorenzini (S. Stefano), CF Myriam Rossi De Giuli (id), CM Alessandro Ciani (Atl. Bellinzago), RF Giada Carta (T. Atl. Mercurio), RM Emanuele Carlo Colombo ( Pod. Arona)

     DOPPIETTA PAM A BASTIA MONDOVI’

Domenica 5 a Bastia di Mondovì va in scena il SanMarTrail, 15 km con 700 metri di dislivello, 56 classificati. Uomini: 1. Roberto Camperi (Pam Mondovì) 1h15’49”, 2. Stefano Camaglio (Maguareis) 1h16’25”, 3. Marco Lotti (Pam Mondovì) 1h19’26”. Donne: 1. Sonia Balbis (Pam Mondovì) 1h43’21”, 2. Marina Bologna (Valtanaro) 1h54’32”, 3. Elena Ribero (Caragliese)

                    Spigolature37 - 5 new york 2017

Domenica si è disputata una Maratona con 3000 Italiani al via, il doppio di quanti si sono visti a Torino alla fine di ottobre.
Non parliamo del costo d’iscrizione e delle spese di viaggio per parteciparvi, solo la metà delle 100.000 richieste è stata accolta, 50.000 al via, sembra fantascienza, ma New York con oltre 2.000.000 di spettatori entusiasti e non incazzati come i “nostri” vale la spesa.

Per la cronaca il terzo degli Italiani è stato Alberto Mosca dell’ Atletica Palzola, 39 anni, 23° assoluto in 2h28’07”, un gran tempo.

                    Seconda settimana

     IN 700 AD AVIGLIANA

Buona riuscita complessiva della Mezza Maratona di Avigliana e della StraAvigliana di 10 km con 701 classificati complessivamente, poco più di 200 nella Mezza, contro i 575 del 2016.

Ritorno alle gare positivo per Abdelhadi Laouina dell’Atletica Susa, primo in 1h09’26” con 30” su Davide Scaglia del Cus Torino, completa il podio a 8’17” Marco Mazzon dell’Avis Torino; a 11’17” Lorenzo Facelli del Monterosa con 32” su Bruno Santachiara del Run.

Nella gara femminile s’impone Fabiola Conti del Cus Torino in 1h24’12” davanti a Paola Pretto del Saluzzo a 1’21”, Claudia Marchisa del Solvay a 2’23”, Monica Pilla del San Marco a 3’06” e Rosy Rullo del Des Amis a 6’23”.

La StraAvigliana è vinta da Giuseppe Falcone del Giò 22 Rivera che precede in volata Luca Staropoli del Borgaretto in 31’52”, a 8” Matteo Grandis dell’Atletica Susa, a 24” Walid Boussad del Cus Torino allo sprint con Enrico Oddone del Giò 22 Rivera.

Netto successo di Carla Primo del Base Running in 35’34” con 1’52” su Stella Riva dell’Atletica Susa, 2’09” su Jessica Tieni pure del Susa, 2’58”su Nadia Cortassa del Carignano e 4’01” su Sara Vasone del Murialdo.

     CORRIVOLVERA PER 350

37 - 6 volveraA Volvera domenica sesta edizione della Corrivolvera UISP di 8,2 km, buona partecipazione, soprattutto giovanile con 77 classificati sui 345 totali.

La vittoria va a Gianluca Ferrato del Pinerolo in 25’59” con 2’21” su Angelo Direnzo del Run Team, 2’37” su Raffaele Pane dell’Atp, 2’51” su Simone Lupi del Piossasco e 3’08” su Diego Naronte del Tiger.

Ancora un successo per Elisa Rullo del Tiger in 32’20”, a 46” Francesca Rimonda dell’Interforze, a 1’41” Manuela Serventi del Trekking completa il podio; Laura Rao della Doratletica ha un distacco di 1’53” e Maria Cammalleri del None di 2’02”.Nelle categorie giovanili successi di: AM Andrea Scrivani (Durbano Rivarolo), AF Elena Quaceci (Venturoli), CM Nicolò Osler (Doratletica), RM Alberto Rolando (Pinerolo), RF Sara Ed Dandaoui (Pont Donnas)

     YSANGARDA TRAIL SEMPRE IN TIRO

37 - 7 ysangardaIn 334 hanno partecipato domenica a Cossato alla 14^ edizione dell’Ysangarda Trail UISP nelle due opzioni, solo 66 nella 30 km, il grosso nella 19 km.

30 km. Uomini: 1. Cristian Minoggio (Valetudo) 1h49’43”, 2. Stefano Velatta (Olimpia Runners) 1h51’12”, 3. Adriano Zucco (Palzola) 2h01’50”. Donne: 1. Monica Moia (Bognanco) 2h23’57”, 2. Silvia Borgesio (Dora Baltea) 2h31’50”, 3. Marta Poretti (Friesian) 2h34’48”

19 km. Uomini: 1. Andrea Nicolo (Ugb) 1h11’55”, 2. Ivan Camurri (GSA Valsesia) 1h12’53”, 3. Enzo Mersi (Monterosa) 1h13’07”, 4. Angelo Busi (Valetudo) 1h15’10”, 5. Massimiliano Barbero Piantino (N.T) 1h15’40”. Donne: 1. Barbara Cravello (Pollone) 1h27’35”, 2. Miriam Di Vincenzo (Cafasse) 1h27’45”, 3. Selena Bernardi (Biella Running) 1h29’15”, 4. Cristina Massarenti (Atl. Bellinzago) 1h35’08”, 5. Sara Garavaglia (Baracca) 1h36’09”.

     ECOMARATONA A GABIANO

Sotto l’egida dell’AICS si è svolta domenica a Gabiano l’Ecomaratona ‘d San Martin, 145 classificati nelle tre opzioni.

     40 km. Uomini: 1. Ioan Maxim (Grivel) 3h19’01”, 2. Lorenzo Maiandi (Atl. Vercelli) 3h21’40”, 3. Ernesto Ciravegna (Bergteam) 3h29’02”. Donne: 1. Julia Baykova (Vibram) 4h16’25”, 2. Alessandra Grassi (Monte Casto) 4h48’55”, 3. Vanessa Grosso (N.T) 4h58’53”

     20 km. Uomini: 1. Nicola Campassi (ORC) 1h31’302, 2. Alessandro Cazzavacca (Runcard) 1h34’00”, 3. Andrea Vacca (Robbiese) 1h34’45”. Donne: 1. Anna Caporusso (N.T) 1h45’11”, 2. Monica Elena Castioni (Bio Correndo) 2h05’58”, 3. Arianna Imarisio (N.T) 2h06’50”

     13 km. Uomini: 1. Silvio Gambetta (Boggeri) 1h04’21”, 2. Cesare Chiabrera (Brancaleone) 1h12’53”, 3. Fabio Molinari (Runcard) 1h14’40”. Donne: 1. Paola Borio (Tranese) 1h12’53”, 2. Greta Negro (Trionfo Ligure) 1h14’30”, 3. Alessandra Pogliano (ORC) 1h14’39”

     AL VIA IL POKER DEL CROSS NOVARESE37 - 8 vaprio

Sabato 11 a Vaprio d’Agogna è iniziata la 18^ edizione del Poker del cross Novarese, che farà tappa a Bedisco di Oleggio a Santo Stefano, il 14 gennaio a Castelletto Ticino e si concluderà a Trecate il 25 febbraio.

Buona partecipazione con 216 classificati. Uomini: 1. Marco Giudici (Caddese) 20’20”, 2. Fabio De Angeli (Daini Carate) 20’38”, 3. Giulio Bossone (Caddese). Donne: 1. Federica Poletti (Sport & Sportivi), 2. Paola Varano (Bognanco), 3. Giada Licandro (Atl. Canavesana).

     CROSS DEL PACIOCCH A BORGOSESIA

Domenica ancora un cross nel Novarese a Borgosesia, 104 i classificati. Uomini 5 km: 1. Mattia Bertoncini (GSA Valsesia) 17’10”, 2. Paolo Finesso (Atl. Valsesia) 17’13”, 3. Elvio Vinizio (id) 18’30”. Donne 3 km: 1. Giovanna Cerutti (GSA Valsesia) 12’38”, 2. Clara De Filippi (Atl. Valsesia) 12’46”, 3. Letizia Zaninetti (id) 12’51”

AM Luca Del Grosso (Atl. Valsesia), CM Luca Della Pietra (id), RM Emanuele Colombo (Pod. Arona), RF Chiara Negrato (id)

     PICOLLO E CAVIGLIA A BISTAGNO

Domenica a Bistagno 8° Trofeo d’Autunno di 8,5 km UISP, 108 classificati. Uomini: 1. Diego Picollo (Maratoneti Genovesi) 30’02”, 2. Alessandro Arnaudo (Castagnitese) 30’36”, 3. Mattia Grosso (Atl. Novese) 31’25”. Donne: 1. Giovanna Caviglia (Brancaleone) 34’38”, 2. Silva Dondero (Maratoneti Genovesi) 35’36”, 3. Iris Baretto (Ovadese) 36’36”

     GIACOLETTO E KUZMINSKA IN PARADISO

A Noasca in Val Locana si è svolta l’ultima delle 9 prove del Gran Premio del Gran Paradiso, la Royal Vertical, 7,5 km con 1200 metri di dislivello, successo di giornata per Luca Vacchieri del Des Amis in 41’28” con 16” su Roberto Giacchetto del Valchiusella e 1’03” sullo svizzero Filippo Rossi. Ancora un trionfo per Katarzyna Kuzminska del Forno, prima in 49’26” con 3’18” su Rachele Young del Valchiusella e 4’53” sulla compagna Ornella Bosco.

Doppietta del Forno nella classifica finale del Gran Premio conquistato da Maurizio Giacoletto Papas e Kuzminska.

     VIGNE’S TRAIL A MONFORTE

Domenica 12 a Monforte d’Alba 82 classificati al Vigne’s Trail di 21 km. Uomini: 1. Lorenzo Secco (Roata Chiusani) 1h35’45”, 2. Alessandro Pittatore (Pod. Albesi) 1h35’47”, 3. Silvio Braida (Valtanaro) 1h39’42”. Donne: 1. Agnese Sobrero (N.T) 1h39’42”, 2. Raffaella Canino (Runcard) 2h15’07”, 3. Sophie Rutar (Ferrero) 2h17’08”

                    Terza settimana

     UNA MEZZA CHE VALE

37 - 9 mezzachevaleAnche senza l’omologazione dei risultati e l’immissione nelle graduatorie in quanto UISP, La Mezza che vale è la star della terza settimana, domenica 19 nel Parco del Valentino in 1710 hanno corso sui 21 e 10 km, ben 707 non competitivi, una realtà di cui prima o poi bisognerà tenere conto. Vince la Mezza il veterano di tante battaglie, Luca Cerva Perolin del Forno, Master 45, in 1h13’56”con 1’30” su Mario Romano tesserato Runcard, che precede di soli 3” Gabriele Abate del Valsusa, altro grande ex protagonista dell’ Atletica nazionale, al quarto posto Nicolò Roppolo della Reale Mutua, giovane promessa di alcuni anni fa, in 1h16’15” in volata col militare Antonio Rocci della Scuola di Applicazione.

Giorgia Murdolo della Podistica Torino si aggiudica la gara femminile in 1h27’59” con 2’48” su Rosy Rullo del Des Amis, a 3’22”, Michela Ruzza dell’Interforze, a 5’35”

Elisabetta Ferrero degli Alpini di Trofarello e a 7’19” Margherita Maria Vittoria Tripani dell’Equilibra.

Il più veloce della 10 è Giovanni Bosio del Des Amis in 35’27” con 1’04” su Fabio Salaro del Borgaretto e 1’11” su Marco Volpatti della Novatletica.

La gara femminile vede la vittoria di Gianfranca Attene del Base Running in 41’18”, a 40” Francesca Rimonda dell’Interforze e a 1’06” Assia El Maazi del Balon.

     ASSEGNATI A PETTINENGO I TITOLI TRAIL

37 - 10 pettinengoPositiva riuscita de Il balcone del Biellese, che assegnava i titoli regionali di Trail Corto sulla distanza di 21 km, ma offriva anche le distanze di 37 e 8 km, in totale 440 classificati.

Prima partenza per la versione più lunga con 1405 metri di dislivello, dopo 3h12’20” taglia il traguardo Ivan Camurri del GSA Valsesia, devono passare 49’04” per veder arrivare il secondo, Matteo Frezzato del Candelo, colpa di un errore di percorso di 5 km, Davide Bordonaro completa il podio a 56’37”.

Stesso problema nel femminile, Monica Moia del Bognanco è quinta assoluta in 4h15’04” con 17’03” su Agnese Valz Gen de La Vetta e 28’57” su Giulia Magnesa del Casone Noceto, 62 i classificati.

Enzo Mersi del Monterosa si aggiudica la 21 km in 1h29’18” con 41” su Stefano Velatta dell’Olimpia Runners, Campione regionale assoluto e MMA, al terzo posto a 2’54” Vincenzo Ambrosio del Dragonero, titolo MMB, quarto a 3’16” Carlo Torello Viera del Genzianella e quinto a 3’47” Fabio Bosio dell’Olimpia Runners. Il titolo MMC va a Stellio Ronchiato del Valpellice.

Col successo nella gara femminile in 1h47’59” e il titolo assoluto Debhora Li Sacchi completa il trionfo dell’Olimpia Runners, a 27” Chiara Giovando del Monterosa, completa il podio a 3’15” Eufemia Magro del Dragonero, titolo MFA, quarta Anna Caporusso dell’Avis Ivrea a 8’45”, quinto posto e titolo MFB a 15’26” per Silvia Szego dell’Atletica Vercelli. Il titolo MFC va a Gianna Annita Vaccari del Lessona, 227 classificati.

Jacopo Musso dell’Alfieri vince gli 8 km in 34’31”, a 13” Alessandro Mello Rella del Saluzzo, a 1’14” Massimo Barbero Piantino non tesserato.

A Barbara Merlo dello Splendor la gara femminile in 43’36” , a 27” Rosetta La Delfa del Gaglianico e a 1’19” Sonia Destro dello Zegna, 152 classificati.

37 - 11 mezzomerico     TRAIL FOREST RACE A MEZZOMERICO

Ancora un trail di successo a Mezzomerico con 717 classificati sulla due distanze in programma, 26 e 14 km.

26 km disl. m. 350, classificati 259. Uomini: 1. Mohamed El Amin Dakhil 1h45’48”, 2. Christian Mattachini 1h46’24”, 3. Istvan Mattachini 1h51’26”. Donne: 1. Elisabetta di Gregorio (Verbano) 2h05’48”, 2. Federica Cerutti (Palzola) 2h10’13”, 3. Simona Lo Cane (Insubria) 2h14’42”.

14 km. disl. m. 150, classificati 458. Uomini: 1. Marco Valagussa (Caddese) 57’09”, 2. Marco Bellucco (Sport & Sportivi) 59’18”, 3. Simone Zandri (Casorate) 1h01’24”.

Donne: 1. Federica Poletti (Sport & Sportivi) 1h06’45”, 2. Sabra Boldrini (Palzola) 1h11’20”, 3. Elena Soffia 1h12’08”

37 - 12 stra rivoli

 

 

 

 

 

 

 

 

     QUATTRO MORI A RIVOLI

La 32^ edizione della StraRivoli di 11 km organizzata dal Circolo dei 4 Mori, vede all’arrivo 333 concorrenti, di cui 54 giovani. Uomini: 1. Alessandro Boschis (Giò 22 Rivera), 2. Riccardo Rabino (Saluzzo), 3. Davide Scaglia (id), 4. Massimiliano Di Gioia (Palzola), 5. Davide Castello (Saluzzo). Donne: 1. Miriam Di Vincenzo (Cafasse), 2. Stella Riva (Atl. Susa), 3. Laura Rao (Doratletica), 4. Manuela Serventi (Valpellice), 5. Sara Vasone (Murialdo). CM Davide Matta (Giò 22 Rivera), CF Elisabetta Galliano (Saluzzo), RM Gianluca Allasia (Pomaretto), RF Giada Chimento (Murialdo).

37 - 13  montalto dora     SCALATA AL MANIERO

A Montalto Dora 269 concorrenti, 53 non tesserati, al 6° Castelrun di 12 Km sotto l’egida del CSEN. Uomini: 1. Edward Young (Valchiusella) 41’30”, 2. Stefano Guidotti Icardi (Cus Torino) 43’11”, 3. Michele Belluschi (Recanati) 44’54”. Donne: 1. Katarzyna Kuzminska (Canavesana) 51’40”, 2. Lara Giardino (Biella Running), 3. Erica Perico (Pont S. Martin) 53’30”

     AD AIMAR E BAGNUS IL CROSS DI CUNEO

Al Cross di Cuneo domenica 19 gareggiano in 133 di cui 88 giovani. Uomini: 1. Paolo Aimar (Dragonero), 2. Giacomo Bruno (Pinerolo), 3. Lorenzo Secco (Roata Chiusani). Donne: 1. Elena Maria Bagnus (Valle Varaita), 2. Marta Griglio (Saluzzo), 3. Federica Scoffone (Brancaleone). CM Elia Mattio (Valle Varaita), CF Bianca Mandrile (Dragonero), RM Alberto Rolando (Pinerolo), RF Noemi Bogiatto (Saluzzo).

     LARGO AI GIOVANI A GALLIATE

Sabato 18 il 15° Cross del Ticino, riservato alle categorie giovanili, ha visto la partecipazione di 181 mini atleti dai 6 ai 15 anni. CM Guglielmo Gilardi (Atl. Bellinzago), CF Alice Piana (Gravellona), RM Emanuele Colombo (Arona), RF Giada Carta (Mercurio)

                    Quarta settimana

     TRINO FA ACQUA

37 - 14 trinoLo scorso anno a Trino ci furono 1114 concorrenti, 260 nella Maratona, 270 nella Trino che corre e 584 nella Mezza, quest’anno eliminata la Maratona, abbandonata la FIDAL per la “Riforma” solo 434 classificati nella Mezza, e circa 200 nella 7,3 km, certo il risparmio c’è stato, ma anche un brusco salto indietro di una manifestazione che aveva già raggiunto un ottimo livello.

La vittoria va a Corrado Pronzati M35 dei Maratoneti Genovesi in 1h09’28”, a 46” Gianluca Ferrato M18 del Pinerolo, a 3’23” Agostino Lanzo del Cafasse, a 6’03” Paolo Boggio del Berardo e a 6’08” Angelo Direnzo del Run Athletic Team.

Nel femminile s’impone la valdostana F45 Monica Pilla in 1h25’49” con 41” su Alessandra Arcuri F40 della Cometa, 56” su Kataryna Kuzminska del Forno, 3’17” su Rosy Rullo del Des Amis e 4’34” su Rosita Ferrara del Peretti.

Nelle altre categorie successi di: M40 Paolo Madrigano (Valsesia), M45 Diego Naronte (Tiger), M50 Vincenzo Francesco Ambrosio (Dragonero), M55 Antonio Daniele Zoppo (Bairese), M60 Antonio Pantone (Gspt 75), M65 Bartolomeo Bacigalupo (Maratoneti Genovesi), M70 Giorgio Primon (Gaglianico), F18 Giulia Sommi (Buccella), F35 Lisa Borzani (VdA Trailers), F50 Aurora Pasquino (Ferrero), F60 Elda Giacchino (Pod. Savonese), F65 Maria Grazia Navacchia (Atp).

Trino che corre. Uomini: 1. Simone Canepa (Brancaleone) 24’29”, 2. Michele Fracassi (Trinese) 24’50”, 3. Gianfranco Cucco (SanGe) 25’09”. Donne: 1. Greta Negro (Trionfo Ligure) 28’59”, 2. Laura Rao (Doratletica) 29’24”, 3. Elizabet Garcia (SanGe) 29’56”

     64 STAFFETTE AL RUFFINI

Esordio in sordina de La staffetta del Ruffini, due frazioni da 2600 metri, con 64 formazioni al via, vince la coppia della Novatletica Achino – Brussolo davanti alle Miste Ferraris (FF.GG Aosta) – Vaira e Riu (Olimpia) – Meoli (Tranese).

Solo due formazioni femminil, Bonito (Casalese) - Perardi (Cus Torino) precede Monasterolo (Avis) – Danielis (Regione Piemonte)

     PONZINA E BARDELLI VINCONO AD ACQUI

Un centinaio di concorrenti al Cross degli Archi Romani ad Acqui Terme UISP, 6 km. Uomini: 1.Flavio Ponzina (SAFAtletica Piemonte) 21’18”, 2. Enrico Imberciadori (Frecce Zena) 21’28”, 3. Davide Cane (Sai F.B.) 21’33”. Donne: 1. Anna Bardelli (Trionfo Ligure) 25’20”, 2. Teresa Repetto (Atl. Novese) 26’59”, 3. Irene Baccelliere (Brancaleone) 27’10”

                    ZIBALDON

     BENTORNATA VALERIA37 - 15 valeria straneo

Dopo un anno di “riposo” Valeria Straneo torna alla ribalta aggiudicandosi la Milano 21 Half Marathon in 1h13’23” con 28” sulla biellese dell’Esercito Fatna Maraoui, un inizio promettente in vista degli Europei di Berlino ad agosto.

     PIEMONTESI IN VETRINA AD OSIMO

Ultima prova indicativa a Osimo nell’Anconetano per gli Europei di cross che si terranno a Samorin in Slovacchia il 10 dicembre.

In evidenza la biellese Valeria Roffino delle Fiamme Azzurre, che s’impone in 23’52” sui 7 km, al terzo e quarto posto le torinesi dell’Aeronautica Valentina Merlo a 8” e Sara Brogiato a 15”

Successo anche per Sergyi Polikarpenko del Cus Torino nella gara degli Juniores su 6 km in 18’12”; nelle Juniores quinto posto per Michela Cesarò sempre del Cus.

Da segnalare due speranze del Dragonero nella categoria Allievi, quarto posto per Leonardo Geretto e Anna Arnaudo.

 

 

                    le barzellette de a

 37 - ahahah 3--